yvonnestrahovski.it

Prodotti dalla rete, novità e recensioni su elettrodomestici moderni

Impastare con la macchina del pane

La macchina del pane viene utilizzata al fine di preparare pane bianco, rustico, francese, integrale,, dolce, senza glutine, pan carrè, ciabatta casareccia, bagel , panini al latte, plumcake, torte e dolci e molto altro. Oltre a questi, i quali possono essere considerati gli utilizzi  predominanti, può però essere usata anche per fare altre cose, come ad esempio impastare, dimostrando quindi una notevole versatilità.

In tal caso possono porsi in alternativa all’acquisto di planetarie o robot da cucina. Rispetto alle altre, però, la macchina del pane non è in grado di presentare la lunga serie di accessori che possono aiutare stendere la pasta fresca e montare bianchi a neve e panna.

 

Per saperne di più consigliamo comunque di consultare il sito www.guidamacchinadelpane.it, ove è possibile reperire ulteriori notizie al proposito.

Una limitazione da tenere in considerazione se l’acquisto è rivolto in particolare ad un dispositivo con il quale poter impastare.

Impastare con la macchina del pane

Ove si intenda impastare con la macchina del pane, occorre comunque ricordare che essa può dare vita a:

  1. impasti lievitati, grazie all’apposito programma (in inglese dough) che consente di allestire l’impasto da cuocere successivamente nel forno al fine di preparare la pizza, la focaccia oppure panini, baguette o pagnotte, ovvero il pane nella forma che si preferisce. In questo caso l’impasto deve essere steso appena pronto, circostanza che obbliga di conseguenza a farsi trovare in casa quando la macchina del pane lo abbia completato (il tempo necessario si attesta intorno all’ora e mezzo). In alternativa si può utilizzare il timer in modo da programmare il momento in cui si desidera avere a propria disposizione l’impasto;
  2. impasti non lievitati, programma che presuppone un lasso di tempo abbastanza limitato, di solito intorno alla decina di minuti. In questo caso. la macchina del pane andrà a funzionare alla stregua di impastatrice, pur non essendo questa una delle sue funzioni principali. Il programma in questione presenta la possibilità di preparare la pasta fresca normale o all’uovo, ma al fine di stenderla si deve poi avere l’apposita macchina oppure armarsi di pazienza e provvedere a farlo tramite il tradizionale mattarello.  Si può anche decidere di produrre la pasta frolla, ma anche in questo caso la macchina del pane non è munita di lame adatte allo scopo, tanto da spingere molti ad optare per il procedimento manuale. Inoltre occorre considerare che questa funzione non è prevista in tutte le macchine del pane, Quindi, ove la si voglia acquistare occorre consultare con attenzione nelle istruzioni la sua eventuale presenza, oppure chiedere informazioni in tal senso al rivenditore, sapendo che però questi potrebbe non fornire informazioni verificate proprio per il suo interesse a vendere.

Da quanto detto sinora si può agevolmente comprendere come la macchina del pane possa rivelarsi estremamente utile all’interno della propria cucina.