yvonnestrahovski.it

Prodotti dalla rete, novità e recensioni su elettrodomestici moderni

Capienza delle lavasciuga, perché non vanno caricate troppo

Si tende spesso a caricare troppo i cestelli di lavatrici o lavasciuga perché si hanno montagne di panni sporchi da smaltire. Ma questa è una pessima abitudine che può compromettere anche il corretto funzionamento dell’apparecchio. Soffermiamoci sulle lavasciuga, ad esempio, che sono caratterizzate da due cicli, il primo di lavaggio e il secondo di asciugatura. Sbaglia di grosso chi carica il cestello della stessa quantità di biancheria da trattare sia nel primo che nel secondo ciclo, in quanto in fase di asciugatura la macchina deve essere più ‘leggera’ per poter funzionare al meglio. Come per lavatrici e asciugatrici, a maggior ragione per la lavasciuga, che racchiude le funzioni di due macchine in una, uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione è la capienza del cestello, un calcolo da valutare con attenzione cercando di individuare da subito la capacità massima della lavasciuga.

Questa valutazione andrebbe fatta ancor prima dell’acquisto, capendo da subito che la capienza in fase di lavaggio non può essere la stessa nel successivo ciclo di asciugatura. Infatti, per ottimizzare il funzionamento della lavasciuga, è bene che i capi da asciugare abbiano più spazio nel cestello in modo da poter essere investiti dal getto d’aria calda impiegato per asciugarli. Se, al contrario, il cestello viene riempito troppo, i panni potrebbero uscire dall’oblò ancora bagnati o umidi. Bisogna considerare che in una lavasciuga classica per una famiglia di 4 componentji la capienza per il lavaggio è di circa 6/8 chili che devono ridursi a 4/6 in fase di asciugatura.

Nei modelli che prevedono il passaggio diretto dalla fase di lavaggio a quella di asciugatura si dovrà fare attenzione a non caricare troppo il cestello fin da subito, calcolando in partenza la mole di biancheria che dopo il lavaggio dovrà essere sottoposta al trattamento di asciugatura. La maggior parte delle lavasciuga moderne dispone di funzioni supplementari avanzate che ne ottimizzano la resa. Di solito, le nuove funzionalità consentono di ‘automatizzare’ il ciclo completo di lavaggio, centrifuga e asciugatura. Le lavasciuga più all’avanguardia possono, poi, essere collegate allo smartphone per essere gestite anche da remoto. Per una carrellata dei migliori modelli in commercio clicca qui.